Immagina

Immagina un mondo dove non ci sia violenza.
Contro nessuno.
Uomini, donne, animali, giovani e anziani, belli, brutti, alti, bassi, biondi, rossi, mori. Un mondo dove non ha importanza come appari.
Perché ciò che importa non è chi sei, ma che sei.
Mi spiego meglio.
Il solo fatto di essere, di esistere, ti dà una serie di caratteristiche uniche e condivise. Sei unico, ma non sei solo. Sei diverso da tutti, ma anche uguale. Come conciliare uguaglianza e diversità? Forse mettendo a fattore comune l’uguaglianza, o evidenziando la diversità? O in entrambi i modi? O forse in nessuno dei due modi!?

Quando il mio bene diventa il male di qualcun altro, non sto facendo il mio bene. Apparentemente, sì. Forse nell’immediato. Ma alla lunga, il danno che ho arrecato, si ripercuote su di me

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Su di me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...