Neve

In ogni blog che si rispetti, non può mancare un post sul tempo. è obbligatorio, come certe conversazioni in ascensore, come quando dici sempre le stesse cose ai tuoi al telefono, come quando ti chiedono ‘come va?’ o ‘come stai’, e rispondi sempre ‘bene’, anche se hai la febbre, o sei seduto sulla tazza in preda a coliche apocalittiche.

E siccome il mio blog, nelle mie intenzioni, dovrebbe rientrare tra quelli rispettabili, ecco che scrivo anch’io un post sul tempo. Pigrizia permettendo, chiaro. Perché i fondamentali non vanno mai dimenticati. Parlo del tempo, nella fattispecie, perché nevica, e a me, la neve, mi ha sempre affascinato. Ho scritto a me mi e non ve ne siete accorti; adesso magari state tornando indietro a rileggerlo. Scusate il troll e la divagazione.

Perché mi piace la neve? Non fa che causare disagi (beh, a volte puoi girare la situazione a tuo favore, tipo oggi non sono andato a lavoro!), ritardi, incidenti, per non parlare del freddo, del fatto che si impatacca tutta e poi diventa ghiaccio e… però quanto è bella? Così bianca… credo che non esista altro in natura che sia così bianco; neanche i gigli, o gli orsi polari. Persino la mia gatta bianca (che ho chiamato Neve – e adesso odiatemi pure!) non è così bianca come pensavo, al cospetto della neve. Il suo manto sembra ingiallito (forse dovrei anche lavarla, ogni tanto?). E la mia macchina bianca? Beh, quella non lo so, adesso è completamente coperta di neve.

Ma passiamo al bollettino meteo: sono previste precipitazioni per le prossime 48 ore, e io di andare in giro con un tempo del genere, non me ne vogliate, ma non ne ho cazzi (francesismo che indica l’assoluta noluntas). Quindi devo anche trovare un modo per impiegare il mio tempo, che sia diverso dal mangiare tutte le schifezze che ho in casa (a proposito, Ele, se mi leggi, la smetti di comprare biscotti così buoni?!). Volevo affacciarmi alla finestra e vedere se trovo due fiocchi di neve uguali. Poi ho cambiato idea, perché la temperatura, già in prossimità dei vetri, si abbassa notevolmente (alla faccia dell’isolamento termico del doppio vetro e della classificazione energetica del cazzo, in questa casa fa sempre freddo). Le alternative a questo punto rimangono poche: studiare (ahahahahah!!!!!), leggere un libro (ma al momento non mi ispira nessun titolo), cucinare qualcosa di buono (ma poi mi tocca mangiarlo), fare un po’ di tapis roulant (ma con questo freddo cigola che è una meraviglia, e ho timore che la gente del quartiere pensi male, e cominci a guardare in modo strano me e la mia ragazza quando usciamo di casa; magari qualcuno guarderebbe ammirato, ma vale davvero la pena?), scaricare un’infinità di telefilm e guardarli (e so già che è una delle ipotesi più accreditate per il weekend), giocare alla wii (che si blocca ogni 3 minuti, causando una serie di improperi da scomunica; considerato che già Super Mario fa bestemmiare di suo, non è il caso), fare pupazzi di neve, disfarli e rifarli, e disfarli e rifarli finché non mi si paralizzano le mani per il freddo e torno dentro a bere un té caldo dietro l’altro e mi viene la gastrite. Oppure scrivere un post del cazzo, tipo quello che sto facendo adesso, solo per passare il tempo, approfittare di questo movimento delle dita e delle mani che un po’ mi fa consumare calorie, un po’ mi scalda, un po’ mi tiene in moto il cervello e un po’ mi tiene lontano dai fornelli. Insomma, la soluzione ideale per non fare un cazzo mentre aspetto che succeda qualcosa. Anzi, che smetta di succedere, visto che aspetto che smetta di nevicare.

Se solo potessi fare come i miei gatti, che ronfano allegramente ai tre angoli della casa… ma no, figuriamoci! Riesco a malapena a dormire di notte, pensa se posso permettermelo di giorno!

Bah, vado a cucinare qualcosa, così poi posto le foto su instagram e ho la scusa per scrivere un nuovo post con la ricetta. Ma chissà se lo farò davvero…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Su di me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...