Sipario

Non ho mai capito se le persone che hanno il coraggio di andarsene prima che la farsa sia finita, sono coraggiose o meno. 

Ho appena ricevuto una di quelle notizie che nessuno vorrebbe sentire; di una persona che non c’è più. Perché ha deciso di non esserci più. Una persona che non reputavo ‘amica’, ma che comunque era simpatica, aveva una scintilla dentro, che stava provando a riaccendere il fuoco dentro di sé, dopo una delusione amorosa.

Quella persona ha deciso che non ce l’avrebbe fatta; che non ne valeva la pena, almeno. Poi basta un attimo, quell’attimo in cui vedi tutto nero, in cui non ti importa di nulla, vorresti solo farla finita. La vita ti si aggrappa addosso, come chi si aggrappa alle maniglie delle montagne russe. La vita sa che sta per cadere. Ma che può ancora farcela, è ancora lì. Ma certe volte la vita non è così forte da rimanere aggrappata. O forse ci sono volontà più forti della vita.

E prima che cali il sipario, su questo spettacolo grottesco che chiamiamo vita, in cui tutti ci sentiamo protagonisti, ma non siamo altro che comparse, prima che cali il sipario – dicevo – alcuni si accorgono di essere soltanto comparse. E si accorgono che quel ruolo non gli interessa. Allora smettono di recitare insieme agli altri, e cominciano a stonare, a farsi notare, fuori da quei copioni che qualcun altro ha già scritto per il loro ruolo. Alcuni ancora, dopo aver scoperto il loro ruolo di comparse, se lo tengono stretto, ché tanto non hai nessuna responsabilità, e nessuno si accorgerà mai se sbagli.

E poi ci sono gli altri, che se ne accorgono, e decidono di non voler recitare più; semplicemente, abbandonano il palco. Di loro spontanea volontà. Spesso, per non destare sospetti, non fanno neanche un inchino. Silenziosamente se ne vanno.

Su quello stesso palco, solo alcuni se ne accorgeranno. I copioni cambieranno per un po’, saranno riadattati, ma dopo un certo lasso di tempo, tutto tornerà come prima, con nuovi equilibri, magari, con uno spazio vuoto per una nuova comparsa. 

E così via, finché davvero non calerà il sipario.

Su di noi

Senza applausi alla fine

Annunci

2 commenti

Archiviato in Su di me

2 risposte a “Sipario

  1. Fra

    Condoglianze 😦
    cmq bel post, mondo pirandelliano, complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...